Il Settore Eventi & Music Live

Gli artisti, il tempo libero, i giovani: un mondo che dava lavoro e creava socialità.
Che ne sarà?

Stream Music – Dj set Fabrizio Maselli

Gli eventi musicali, i pub che offrivano musica e gastronomia, i locali a tema che suonavano dal vivo a ritmo di cocktail, le house music con le programmazioni live nazionali e internazionali, garantivano certamente il trascorrere del tempo libero a chi voleva incontrare la musica ballando o assistendo ad un concerto ma soprattutto erano il mondo dei lavoratori delle onde sonore.
Un esercito di professionisti, allestitori, tecnici delle luci e dei suoni, dj, service, vocalist, ballerini, public relation, persino professionisti come ingegneri e architetti per le coreografie o le certificazioni, ora assolutamente disarmato che continua a far suonare i dischi per passione ma con le lacrime della disperazione e una incertezza che ad ogni passaggio di ritmo si fa sempre più forte.
Don’t hang the Dj, parafrasando uno dei più famosi ritornelli degli Smiths in Panic, ci viene spontaneo fermare questa inconscia impiccagione alzando la voce come il dj fa con il fader quando vuole arrivare all’anima della gente.
Cercheremo di capire quali sono le difficoltà e le potenzialità di questo sistema, cosa può offrire ad una comunità che cerca nuove opportunità di rilancio in chiave di marketing territoriale. Cercheremo di andare oltre con la visione per comporre una piattaforma di relazioni che possa servire non solo come intrattenimento ma anche come volano di sviluppo per il commercio e la cultura della città.

Il tutto condito dallo stream music del dj set di Fabrizio Maselli e con la partecipazione dei locali:
A Stare Panineria-enoteca
Macondo – Pub Indipendente
Klimt cafè
Fix It Live
Demodè Club

Fabrizio Cramarossa ne parla con:

Dario Boriglione – Demodè
Giovanni Moretti– Fix It Live
Piero Massari –Klimt Coffè Art
Gino Morelli – Macondo Pub Indipendente
Titti Vitariello Voice- Vocalist